16 gennaio 2018

Yoga confortevole

Le posizioni yoga (asana) e le tecniche respiratorie ad esso collegate (pranayama) promuovono il benessere e l'equilibrio psicofisico, aiutando il sistema nervoso a rilassarsi profondamente. 
Tutti possono fare yoga e trarne giovamento. Non è necessario avere particolari doti di elasticità o scioltezza poiché la pratica dello yoga permette un approccio adattabile alle caratteristiche uniche di ognuno. Occorre solo dedicarsi del tempo, avere pazienza e soprattutto porsi in ascolto attento del proprio corpo, per essere consapevoli che siamo tutti dotati in modo diverso e in modo diverso raggiungiamo i nostri personali traguardi.
Una delle figure più influenti dello yoga moderno, T.K.V. Desikachar, ci ricorda che "...non è la persona che deve adattarsi allo Yoga, ma lo Yoga che deve accuratamente adattarsi a ciascuna persona".
Lo Yoga è dunque uno strumento straordinario perché si adatta al singolo individuo per incontrare le sue esigenze, le sue peculiarità, per potenziarne gradualmente le abilità innate e migliorarne le criticità.
Affinché l'esperienza con lo Yoga sia confortevole sotto ogni punto di vista, a chi si avvicina a questa disciplina per la prima volta consiglio di indossare vestiti morbidi e calzini antiscivolo, e di portare un plaid o un asciugamano grande da usare durante il rilassamento.

Per chi desiderasse approfondire l'importanza di una pratica rispettosa delle caratteristiche individuali e il significato del termine "asana", ho affrontato l'argomento anche qui:
https://laboratorioyoga.blogspot.it/2017/07/la-posizione-facile.html https://laboratorioyoga.blogspot.it/2017/07/yoga-abc.html
 

Nessun commento:

Posta un commento